I volantini sono ancora un valido, validissimo strumento di marketing. Lo dimostrano le cassettiere della posta che abbiamo sotto casa, o le clienti che entrano nei punti vendita delle aziende di cui curiamo la comunicazione ancora con la copia cartacea della brochure in mano per chiedere informazioni su un prodotto piuttosto che un altro.

In una strategia di comunicazione digitale, quindi, ci siamo chiesti perché farne a meno?

VOLANTINI DIGITALI, IL CASO “EQUIVALENZA NAPOLI”

In occasione di San Valentino, i punti vendita Equivalenza Napoli hanno deciso di promuovere le loro offerte per la ricorrenza con una precisa strategia di comunicazione che ha integrato digitale e cartaceo.

Il primo step è la comunicazione con il cliente, dove è importante una grande sinergia per decidere la strategia da seguire e l’idea e/o i prodotti su cui puntare. Uno studio accurato e nei tempi giusti è fondamentale per il successo della strategia stessa.

Una volta definita la strategia, lo sviluppo del volantino si articola in 5 macro-fasi:

  • Fotografie dei prodotti: l’impatto grafico non può prescindere da una buona realizzazione, sul nascere, delle foto dei prodotti su sfondo neutro per la successiva lavorazione digitale;
  • Vettorializzazione dei contenuti: realizzazione di altri contenuti grafici per la brochure tramite Adobe Illustrator;
  • Elaborazione grafica: le foto ottenute devono essere ottimizzate per essere conformi al prodotto, modificate tramite Adobe Photoshop;
  • Impaginazione tramite Adobe InDesign.

A questo punto, lo sviluppo si biforca:

  • Da un lato, la stampa cartacea e la distribuzione;
  • Dall’altro, la realizzazione di un PDF di alta qualità destinato alla pubblicazione sul web che, attraverso specifici tool, sia sfogliabile e scaricabile da qualsiasi dispositivo.

Se, per le copie cartacee, le strategie di distribuzione sono le classiche, non bisogna credere che non esista una strategia anche per la copia digitale.

Sul volantino, Livecode ha attuato già da tempo strategie SEO per migliorarne la visibilità. Ma, soprattutto, grande lavoro è stato fatto sui social, con apposite promozioni e tanta, tanta creatività. Un esempio? Un test della personalità, di quelli che tanto piacciono agli iscritti a Facebook, che in occasione della festa degli innamorati descrivesse che tipo di coppia siete. Con profumo abbinato annesso e link alla brochure.

BROCHURE PER “CASA SARACENA”

Stesso discorso vale per Casa Saracena, casa vacanze a Scicli gestita da Casa Imbastita Campus. Oltre a quanto già descritto in precedenza per Equivalenza, dietro questo lavoro c’è anche un’opera di traduzione dei contenuti testuali (SEO-oriented per eventuali utilizzi futuri, nonostante il supporto principale sia cartaceo) in quattro lingue diverse: italiano, tedesco, francese e inglese. Come su Internet, così sul desk della reception!

casa saracena

Brochure digitale di Casa Saracena

Una grafica coordinata, tanto per i contenuti digitali quanto per i volantini e i supporti cartacei, serve a rafforzare l’autorevolezza e la riconoscibilità del brand. Questo è un importante punto a favore per una strategia di comunicazione integrata.

 

cartolina

Un esempio di grafica integrata web-cartacea: la cartolina di Casa Saracena, in linea con il concept grafico dell’intera Casa Vacanze

Notizie tecnologia Cosa vedi? Corsi di formazione haccp Brindisi,corsi di formazione sab brindisi, corsi rls brindisi